sabato 1 febbraio 2014

Torta di Rose Salata... e siamo a 2!

Secondo Anniversario di Lunatenera... e di conseguenza secondo anno della Gina!
Due anni di panificazioni, post, lievitazioni, foto, idee, pensieri, successi e fallimenti... il tempo è così difficile misurarlo, renderlo reale e tangibile. 
Reali sono però i 76 post di questi 2 anni, i 76 esperimenti tutti diversi di questo blog che continuo ad alimentare di passione e con passione. 
E.. per i festeggiamenti non poteva mancare una torta, anche se salata!
L'idea della torta è ovviamente legata ai festeggiamenti, ma ho evitato il dolce per dedicarmi a quello che preferisco: il salato e la ricetta reinventata.
Le ricette reinventate traggono spunto delle ricette di cucina classiche, della tradizione, come in questo caso, poi si adattano alle mie preferenze culinarie e soprattutto a ciò che offre la dispensa.
L'ispirazione originaria di oggi è la torta pasqualina che ho rivisitato soprattutto nella forma e in qualche ingrediente, trasformandola in una torta alle rose pasqualina!

Ingredienti per l'impasto:
450 gr di farina 
100 gr di pasta madre
8 gr di lievito di birra
270 gr di acqua
1 uovo 
un pizzico di zucchero
15 gr di formaggio parmigiano grattugiato
1 cucchiaio di olio EVO
1 pizzico di sale

Ingredienti per il ripieno:
500 gr di bietole o spinaci
50 gr di formaggio 
1 uovo sodo 
sale e pepe qb
noce moscata qb



La preparazione per l'impasto inizia con il mescolare farina e lieviti, aggiungere poca alla volta l'acqu, lo zucchero, il sale, l'uovo e per ultimo il cucchiaio di olio. Io ho usato l'impastatrice, ma si può tranquillamente lavorare a mano, non è un impasto complesso; l'importante è aggiungere un ingrediente per volta lasciondolo inglobare all'imposto prima di aggiungere il successivo.
Una volta terminata la lavorazione è necessario far riposare 20/30 minuti.
E' quindi necessario preparare gli ingredienti dell'impasto: lavare e lessare le bietole e una volta cotte tagliarle e farle saltare in padella senza olio, senza niente semplicemente per farle perdere l'acqua.
Io ho usato il galbanino come formaggio, ma a vostro piacere potete usare il tipo che preferite. Il consiglio è di non usare formaggi che si liquifanno completamente per evitare che fuoriescano dalla torta.
Preparate, inoltre, l'uovo cuocendolo in un pentolino con l'acqua per 7/8 minuti calcolati da quando l'acqua iniziare a bollire.
Trascorsa mezz'ora tirate l'impasto stendolo in una forma rettangolare di circa 1/1,5 cm di altezza. Sopra disponete bietole, formaggio e uovo, alternati tra loro. Condite con sale, pepe e una grattugiata di noce moscata.
Per dare la forma delle rose dobbiamo arrotolare (partendo dal lato lungo) l'impasto, creando un filoncino e chiudendolo bene dai lati. Lo facciamo riposare altri 20 minuti poi tagliamo 5/6 belle fette, alte circa 10 cm e le disponiamo nella teglia.
Da questo momento dovrà lievitare circa un'ora.
Scaldiamo il forno a 180° e fate cuocere per 20 minuti.

3 commenti:

  1. Che bella e che buona! <3 Festeggio volentieri con te e ti auguro il meglio, sempre, da qui in avanti: tante soddisfazioni e tanta gioia per te, amica cara <3 :)

    RispondiElimina
  2. Buona amica!! Vorrei tanto assaggiarla...ih ih ih!

    RispondiElimina
  3. Yumm!!! Sembra proprio buona! Tanti augurissimi e mille di questi post! ;)

    RispondiElimina